Assegno per il nucleo familiare (con almeno tre figli minori)

L’assegno per il nucleo familiare è un contributo concesso dal Comune, tramite l’Inps, a favore di nuclei familiari, con almeno tre figli minorenni, il cui valore ISEE non superi determinati parametri.

Chi paga

L’assegno è concesso dal Comune ed è pagato dall’INPS con due rate semestrali posticipate ciascuna con l’importo totale dovuto nel semestre precedente, sulla base dei dati trasmessi dal Comune.

L’assegno non costituisce reddito ai fini fiscali e previdenziali e può essere cumulato con analoghe prestazioni erogate dagli Enti locali e dall’Inps.

Requisiti

Per ottenere l’assegno del Comune per il nucleo familiare con almeno tre figli minori è necessario:

  1. essere residenti nel Comune di Fabriano;
  2. avere almeno tre figli di età inferiore ai 18 anni: per figli si intendono quelli naturali, adottivi o in affido preadottivo;
  3. avere un valore ISEE del nucleo famigliare inferiore o pari a € 8.788,99. Le domande devono essere presentate con attestazione ISEE predisposta ai sensi del DPCM 159/2013; è pertanto necessario richiedere espressamente un ISEE per prestazioni agevolate relative a minorenni (ISE Minori), qualora si rientri nelle casistiche previste dalla legge per questa tipologia. Al momento della presentazione della domanda, l’attestazione ISEE deve essere in corso di validità.
  4. essere cittadino italiano o comunitario o appartenente a Paesi Terzi in qualità di cittadino:
    – titolare del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
    – familiare di cittadini italiani, dell’Unione o di cittadini soggiornanti di lungo periodo non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;

– rifugiato politico, i suoi familiari e superstiti;

– titolare della protezione sussidiaria;

– cittadino / lavoratore del Marocco, Tunisia, Algeria e Turchia, e i suoi familiari;

– titolare del permesso unico per lavoro o con autorizzazione al lavoro e i suoi familiari, ad eccezione delle categorie espressamente escluse dal D.lgs. 40/2014;

– che abbia soggiornato legalmente in almeno 2 stati membri, i suoi familiari e superstiti;
– apolide, i suoi familiari e superstiti.

Importo dell’assegno

Assegno al nucleo anno 2020, se spettante in misura intera, euro 1.886,82 (assegno mensile € 145,14 per 13 mensilità). Tale importo viene aggiornato di anno in anno dal Ministero.

Tale importo può essere ridotto nei casi previsti dalla Legge.

Termini e modalità di presentazione della domanda

La domanda per l’anno 2020 deve essere compilata su apposito modulo e presentata entro il 31/01/2021 all’Unione Montana dell’Esino-Frasassi – Via Dante 268 – 60044 Fabriano (AN).

NB: È necessario comunicare tempestivamente ogni eventuale variazione della composizione e della residenza del proprio nucleo familiare.

Documenti da allegare alla domanda

Alla domanda è necessario allegare:
– attestazione ISEE predisposta ai sensi della normativa vigente;
– per pagamento tramite bonifico, copia dattiloscritta codice IBAN intestato o cointestato al richiedente l’assegno al nucleo familiare;
– copia leggibile del titolo di soggiorno se cittadino extracomunitario;

– copia leggibile documento d’identità valido

– in caso di separazione legale, copia del provvedimento di separazione.

Esito della domanda:

L’esito della domanda sarà comunicato alle richiedenti a mezzo comunicazione inviata per posta o tramite posta elettronica pertanto è necessario segnalare tempestivamente eventuali variazioni di indirizzo intercorse successivamente alla presentazione della domanda.

L’assegno spetta dal 1° gennaio dell’anno in cui si verificano i requisiti richiesti oppure dal 1° giorno del mese in cui si verifica il requisito della presenza dei tre figli minori.

Il diritto all’assegno cessa dal 1° di gennaio dell’anno in cui viene a mancare il requisito economico e dal primo giorno del mese successivo a quello in cui viene a mancare il requisito della composizione del nucleo.

Altri bandi che ti potrebbero interessare

Scadenza bando: 15 Settembre 2021 | 6:00 pm
Gli interventi a favore degli alunni con disabilità sensoriali sono finalizzati a favorire il pieno sviluppo delle loro potenzialità, la loro integrazione nella famiglia,…
Scadenza bando: 31 Gennaio 2022 | 12:00 am
È possibile fare domanda per il bando INPS “Home Care Premium 2019”. Requisiti per l’accesso al contributo: Possono beneficiare dei predetti interventi: i dipendenti…
Precedente
Successivo