Bando disabilità sensoriale 2021-2022

Scadenza bando: 15 Settembre 2021 | 6:00 pm

Gli interventi a favore degli alunni con disabilità sensoriali sono finalizzati a favorire il pieno sviluppo delle loro potenzialità, la loro integrazione nella famiglia, nella scuola e nella società, nonché il raggiungimento di livelli di autonomia adeguati alle individuali condizioni psicologiche, intellettive e sociali.

Sono destinatari:

a) alunni frequentanti il nido d’infanzia (0-3 anni), la scuola dell’infanzia (3-6 anni), scuola primaria, scuola secondaria di primo e di secondo grado sia pubblica che paritaria, residenti nel territorio regionale che hanno ottenuto il riconoscimento della condizione di sordità ai sensi dall’art. 1 della L.381/1970 e dal decreto del Ministero della Sanità 5 febbraio 1992, ove in particolare, viene richiesto:
 l’ipoacusia deve essere pari o superiore a 60 decibel (= dB) HTL di media tra le frequenze 500 – 1000 – 2000 hertz (= Hz) nell’orecchio migliore se la persona interessata al riconoscimento non abbia ancora compiuto il dodicesimo anno di età; l’ipoacusia deve essere pari o superiore a 75 dB qualora l’interessato abbia compiuto il dodicesimo anno d’età;
 che l’ipoacusia abbia reso difficoltoso l’apprendimento della lingua vocale, vale a dire, che abbia interferito negativamente sulla sua naturale acquisizione;
b) alunni frequentanti il nido d’infanzia (0-3 anni), la scuola dell’infanzia (3-6 anni), scuola primaria, scuola secondaria di primo e di secondo grado sia pubblica che paritaria, residenti nel territorio regionale che hanno ottenuto il riconoscimento della condizione di cecità ai sensi delle Leggi n.382/1970, n.138/2001e ss.mm.ii. come di seguito precisato:
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE
Ciechi Totali:
– coloro che sono colpiti da totale mancanza della vista in entrambi gli occhi;
– coloro che hanno la mera percezione dell’ombra e della luce o del moto della mano in entrambi gli occhi o nell’occhio migliore;
– coloro il cui residuo perimetrico binoculare è inferiore al 3 per cento.
Ciechi Parziali:
– coloro che hanno un residuo visivo non superiore a 1/20 in entrambi gli occhi o nell’occhio miglio-re, anche con eventuale correzione;
– coloro il cui residuo perimetrico binoculare è inferiore al 10 per cento.
Ipovedenti gravi:
– coloro che hanno un residuo visivo non superiore a 1/10 in entrambi gli occhi o nell’occhio miglio-re, anche con eventuale correzione;
– coloro il cui residuo perimetrico binoculare è inferiore al 30 per cento.
Ipovedenti medio-gravi:
– coloro che hanno un residuo visivo non superiore a 2/10 in entrambi gli occhi o nell’occhio miglio-re, anche con eventuale correzione;
– coloro il cui residuo perimetrico binoculare è inferiore al 50 per cento.
Destinatari degli interventi sono anche gli alunni che presentano una disabilità sensoriale lieve riconosciuta tale secondo norme di legge.

 

ALLEGATI: 

 

PER INFORMAZIONI:

Ketty Francolini 0732/695276

Cinzia Bardeggia 0732/695220

Altri bandi che ti potrebbero interessare

Scadenza bando: 31 Gennaio 2022 | 12:00 am
È possibile fare domanda per il bando INPS “Home Care Premium 2019”. Requisiti per l’accesso al contributo: Possono beneficiare dei predetti interventi: i dipendenti…
Precedente
Successivo